imagealt

Chi Siamo

ACCOGLIENZANELLA CONSAPEVOLEZZA DEL DIRITTO ALL’UGUAGLIANZAPER LA FORMAZIONE DI CITTADINI RESPONSABILI e PER LO SVILUPPO ARMONICO ED INTEGRALE DELLA PERSONA ALL’INTERNO DEI VALORI E PRINCIPI DELLA COSTITUZIONE ITALIANA

L’Istituto Comprensivo Mantova2 è pubblico, qualificato, formativo,inclusivo ed integrato con il territorio.

La nostra Mission è orientata a promuovere con convinzione l’aspetto esperienziale del processo educativo, portatore di saperi e bisogni che favoriscano le conoscenze più allargate possibili in funzione di una consapevolezza dell’essere di ciascun alunno.

La nostra è una scuola che accoglie e stimola ai saperi nel rispetto dei valori condivisi.

L’Istituto è stato istituito nel 2004 e ha definito la sua identità lavorando soprattutto sulla funzione primaria, sul progetto educativo e didattico finalizzato a raccordare i diversi ordini scolastici che lo costituiscono:

2 plessi di Scuola dell’Infanzia :

Anna Frank ( con sezione Primavera) e Rodari

3 plessi di scuola Primaria:

Ardigò - Don Mazzolari e Nievo

1 plesso di Scuola Secondaria di Primo Grado: Sacchi con seconda lingua a scelta tra spagnolo, francese, tedesco e potenziato inglese.

1 sezione distaccata all’ospedale Carlo Poma – Pediatria

Alcune classi speciali della Primaria presso Casa del Sole di Curtatone per l’accoglienza di alunni con esiti di celebrolesione e/o celebropatia nella fascia d’età tra i 3 e i 18 anni.

Essendo dislocati in diverse zone del centro, i plessi funzionano con moduli orari differenti ma l’azione didattica degli insegnanti viene organizzata e coordinata da una sola presidenza sita in Via Grossi 5, un solo consiglio di istituto, un collegio dei docenti unitario, per affrontare in modo integrato i vari aspetti della vita della scuola, relativi alle scelte educative e didattiche, alla valutazione degli alunni, alla gestione dei finanziamenti.

In una struttura dove si prevede la presenza degli alunni dai 3 ai 14 anni si può prevedere un progetto educativo dove la continuità è un valore aggiunto che permette di facilitare il passaggio degli studenti da un ordine di scuola all’altro.

I docenti dei tre ordini di scuola sono costantemente impegnati in corsi di formazione e/o di ricerca-azione per aggiornare il curricolo di competenze condiviso in un’ottica verticale di continuità.

Gli alunni che frequentano l’Istituto sono eterogenei per provenienza, per ragioni socio-culturali (realtà familiare e territoriale) e, naturalmente, per caratteristiche individuali. Tale varietà è da considerare una ricchezza che favorisce lo scambio fra le persone